marketing automation

Le piattaforme di marketing automation che utilizzano le e-mail come mezzo di comunicazione offrono numerosi vantaggi: semplificano le attività di marketing B2B, la gestione dei leads, lo sviluppo delle campagne e-mail e la creazione di landing pages.

La proliferazione di canali digitali ha reso difficile per i professionisti del marketing B2B utilizzare messaggi in grado di convertire propriamente e sui giusti dispositivi.

I clienti gestiscono il processo di acquisto senza bisogno di un supporto, generando semplici ma molteplici elenchi di decisioni, di cui solo una piccola parte risulta decisiva in vista di una vendita. 

Di fronte a questo cambio di dinamiche del mercato e al rapporto tra ROI e percezione del successo, i marketer possono cercare di ottenere questi vantaggi da una piattaforma di marketing automation.

Cos’è una piattaforma di marketing automation?

Le piattaforme di marketing automation servono a profilare al meglio i clienti e a generare dei workflow più facili da seguire.

Lo scopo è quello di incanalare i dati al meglio e fornire una serie di strumenti il più in linea possibile col target.

Le piattaforme di nuova generazione permettono l’acquisto o l’implementazione di moduli / tools ad hoc, ossia aggiungendo ad una base di strumenti di per sé vasti la possibilità di aggiungerne di specifici.

Di norma il centro dei servizi è l’e-mail, proprio perché qualificano i clienti, che possono connettere task, promemoria e altro.

Funzionalità

L’automatizzazione di tutto ciò che gira intorno alle e-mail e agli account ha la capacità di generare dei funnel automatici, che si mantengono da soli.

Le funzionalità delle piattaforme di marketing automation infatti potenziano:

  • Maggiore efficienza del marketing: automatizzare le attività manuali e gestire la personalizzazione dei contenuti fa risparmiare tempo e migliora la produttività.
  • Maggiore capacità di generare lead: il marketing automation combina più criteri di valutazione, come i dati demografici e comportamentali capaci di generare e identificare lead qualificati per poi vendere.
  • Una visione multicanale riguardo i comportamenti dei clienti: come abbiamo detto poco sopra, la capacità di integrare più canali fornisce uno sguardo più esatto sui comportamenti dei clienti. Sopratutto sui passaggi effettuati sui social o i rimbalzi sulle pubblicità e sulle e-mail del caso.
  • Conversione dei lead e ROI migliorati: nuovi studi hanno scoperto che l’utilizzo di un sistema di automation marketing può aumentare le conversioni. Si stima che i marketer B2B che implementano un sistema di automazione registrano un aumento del 10% nel contributo della pipeline di vendita.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *