Guida Helium 10

Helium 10 è un software che analizza i prodotti e le keywords presenti sugli store Amazon e che fornisce una serie di tools per monitorare, ricercare e ottimizzare le inserzioni.

Helium 10 è utilizzabile anche come estensione di Chrome, mantenendo comunque gli stessi limiti di utilizzo della versione standard; si tratta infatti di uno strumento con un numero di utilizzi gratuiti al giorno limitati, che richiede l’iscrizione ad un plan per essere utilizzato con maggiore libertà.

In questa guida fornirò le informazioni relative ai pannelli attivi nella versione gratuita.

Funzioni di Helium 10

Menu di Helium 10

Il menu è organizzato in base al tipo di ricerca o all’ottimizzazione che si intende intraprendere; qui di seguito l’elenco dei tools con tra parentesi quadre la macro voce di menu che li contiene:

  • Black Box [Product Research]: un complesso strumento di ricerca dei prodotti, che potranno essere selezionati in base ad una ampia combinazione di fattori indicati nei pannelli.
  • Trendster [Product Research]: fornisce informazioni organizzate cronologicamente sui prodotti ricercati. Per attivarlo bisogna utilizzare l’estensione di Chrome per selezionare i singoli prodotti direttamente dallo store.
  • Cerebro [Keyword Research]: una volta fornito uno o più ASIN, viene re-inviata una lista di keywords ad essi collegati. Successivamente sarà possibile anche filtrare i risultati ottenuti per raffinare la ricerca.
  • Magnet2 [Keyword Research]: inserisci una o più keywords (fino a 200) per ricevere un elenco di prodotti a tema.
  • Misspellinator [Keyword Research]: uno strumento permette di inserire parole o frasi che controlla per verificare quanto sono utilizzate ma soprattutto quante volte sono cercate e inserite in maniera errata (è pur sempre una ricerca che può portare risultati).
  • Frankestein [Listing Optimization]: da un elenco di parole e frase fornite dall’utente, lo strumento le organizza eliminando eventuali duplicati (opzionale) e generando nuove frasi organizzate ed elencate in base a diversi fattori (elenco alfabetico, dimensioni della frase, ect).
  • Scribbles [Listing Optimization]: da un elenco di parole inserite dall’utente il tool genera bullet point, titoli e altri testi necessari per popolare una scheda prodotto da inserire su Amazon.
  • Index Checker [Listing Optimization]:
  • Operations: questa voce di menu contiene servizi dedicati a proteggere l’account, gestire i rimborsi e le e-mail ricevute su Amazon.
  • Analytics: per rendere funzionanti questi parametri è necessario fornire l’accesso al proprio account Amazon tramite le API dedicate.
  • Marketing: permette di gestire più comodamente la sezione advertising di Amazon e generare una landing page.
  • Freedom Ticket: pannelli dedicati alla formazione e a sessioni di training (sviluppate su piattaforme connesse al servizio ma gestite parallelamente).

Lancio dei prodotti

La grande mole di informazioni fornite da Helium 10 richiedono una serie di strategie per poter essere utilizzate al meglio.

Uno dei momenti più importanti nella vita di un account Amazon è il lancio di un nuovo prodotto.

In questo breve estratto verrà spiegato come creare un “booster rocket”, una strategia per avere uno slancio iniziale per aumentare la visibilità del prodotto.

Cerebro di Helium 10

Gli step per realizzare questa strategia sono:

  • Ricerca parole chiave: si inizia selezionando un prodotto della concorrenza analogo a quello che si vuole vendere. Si estraggono tutte le parole chiave e si controlla che queste siano attinenti a quelle necessarie per il prodotto, per poi iniziare a posizionarlo nelle keywords prescelte.
  • Selezione keywords principali: con lo strumento Cerebro si selezionano 5-10 ASIN di prodotti in linea con il proprio e si controlla la ridondanza delle parole chiave da utilizzare. Di queste parole si dovrà controllare il trend relativo alle ricerche in cronologia negli ultimi 30 o più giorni.
  • Organizzare una strategia: gli elementi che fanno crescere velocemente la visibilità di un prodotto sono: saldi, recensioni e tattiche marketing (PPC, ect).

Saldi, Pay Per Click, Search-Find-Buy

I saldi sono uno strumento per aumentare velocemente la vendita dei prodotti, ma pochi sanno che spesso si utilizza la tecnica di abbassare di molto il prezzo dei prodotti per aumentarne la visibilità in poco tempo.

Piuttosto che effettuare l’ennesima campagna pubblicitaria, può risultare più vantaggioso considerare i saldi come una pubblicità già inclusa nella perdita di profitto del prodotto.

Per quanto riguarda l’advertising all’interno di Amazon, fornisce uno slancio in più nella capacità e nella voglia del motore di ricerca di indicizzare le parole chiave del proprio prodotto.

Infine, il Search-Find-Buy è una tattica che mira a generare clic organici sul proprio prodotto. Eticamente discutibile per alcuni, è una strategia che richiede un reale acquisto da parte di acquirenti che supportano il negozio, al fine di fornire ad Amazon indicazioni precise sulla ricerca del prodotto, con quali parole è stata effettuata, e il desiderio da parte degli utenti di acquisto e conseguente recensione.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *